Competenza 2: Riconoscere i sentieri emozionali

EMOTIONAL INTELLIGENCE WEEK: Competenza 2

L’Emotional Intelligence Week è una settimana da me dedicata all’approfondimento dell’intelligenza Emotiva per diffondere i concetti fondamentali e spiegare l’importanza di allenarla per la nostra vita

La seconda competenza che presento fa sempre parte dell’area del modello dell’IE del “Conosci te stesso”, che ti ho spiegato nel mio post precedente.

RICONOSCERE I SENTIERI EMOZIONALI

È quella competenza che ci aiuta a individuare consapevolmente le nostre reazioni abituali.

Il cervello stabilisce e segue dei percorsi neuronali, che possiamo chiamare schemi, per creare efficienza, questo vuol dire che davanti a situazioni simili siamo portati a reagire nello stesso modo. Questi percorsi sono dei legami tra pensieri, sentimenti e azioni.

Se non ne siamo consapevoli, i nostri schemi possono portarci a reagire in modo istintivo e poco cosciente, come se stessimo inserendo il pilota automatico, quindi d’impulso e non in maniera intenzionale, salvo poi pentirci 10 secondi dopo per come ci siamo comportati. E poi pensare “anche stavolta ho reagito male…”.

Ad esempio, reagire ad una critica arrabbiandoci e non ascoltando quello che ci viene detto. O magari il “dire sempre si”, anche quando vorremmo dire no.

Gli schemi si possono individuare prestando attenzione a ciò che pensiamo nelle diverse situazioni, stando attenti a valutare se tendiamo a pensare e/o a comportarci sempre nello stesso modo.

Avere consapevolezza delle nostre reazioni tipiche, quindi identificarle ci aiuta anche a cambiare questi comportamenti, evitando o anticipando reazioni impulsive e pregiudicare quindi le relazioni con chi ci sta attorno.

ESERCIZIO

Prova ad individuarne alcuni schemi ricorrenti. Come reagisci solitamente quando:

  1. Quando ti fanno un complimento in pubblico
  2. Ti viene richiesto di svolgere un lavoro molto difficile in poco tempo
  3. Il tuo capo ti rimprovera per un errore
  4. Ti imbarchi in un lavoro più difficile del previsto
  5. Ti chiedono un favore
  6. Ti aggrediscono verbalmente

E tu quali altri schemi hai?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *